crecimiento de las compras online

L’incredibile crescita dello shopping online in Europa e nel mondo

I dati promettenti sulla crescita dello shopping online in Europa

Lo shopping online è diventato sempre più un’abitudine al consumo, insieme al crescente sviluppo delle nuove tecnologie.

L’e-commerce conquista, ogni anno, sempre più nuovi consumatori. L’ascesa parallela di marketplace online come Amazon, Ebay, Aliexpress, che costringe i suoi concorrenti a innovare costantemente, è un fattore che, senza dubbio, aumenterà ulteriormente la crescita dello shopping online nei prossimi anni.

Gli acquisti online di prodotti di largo consumo sono cresciuti in modo esponenziale lo scorso anno, secondo l’European Ecommerce Report 2018. Questa tendenza si registra non solo in Europa, ma anche a livello globale, dove gli acquisti online hanno registrato un aumento del 13%.

El shopping en el 2018 registra un crecimiento de las compras online

L’Europa occidentale continua a essere protagonista di gran parte del totale degli acquisti online, dove troviamo nelle prime posizioni: Germania, Francia e Regno Unito, che rappresentano il 68% del totale delle vendite al dettaglio online in Europa.

Ecomeerce market y el crecimiento de las compras online

Il sud Europa presenta, a sua volta, il 12% del fatturato, nel nord è dell’8% e nell’Europa orientale il 6%.

Il 40% del volume delle vendite di commercio elettronico nell’Europa meridionale appartiene solo alla Spagna, che ha registrato un aumento del 2,3%, rispetto al 2,1% nella metà del 2017.

como influyen los marketplace en el crecimiento de las compras online

Questo significa che, nel 2018, la Spagna si trova al vertice delle vendite online della regione, con un fatturato di 18,2 milioni di euro e in quarta posizione nella classifica delle vendite online dell’Unione europea.

Tra i marketplaces più popolari in Spagna, che sono riusciti a consolidarsi nel gusto dei consumatori, troviamo Amazon, Milanuncios, Aliexpress, eBay e Wallapop.

Secondo i dati del rapporto Consumer Insights Survey 2019, stilato da PwC, l’articolo che la maggior parte degli spagnoli acquista online è l’abbigliamento, tanto che la moda risulta essere il segmento di e-commerce più redditizio.

Infine, secondo lo stesso rapporto, il 25% degli spagnoli usa dispositivi desktop per i propri acquisti online, rispetto al 20% che preferisce acquistare tramite smartphone e il 14% che lo fa tramite tablet.

I vantaggi degli acquisti online conquistano i consumatori

Europa ha tenido un increíble crecimiento de las compras online

Secondo questi dati, che sicuramente apprezzeranno un altro significativo aumento nel 2019, sempre più spagnoli si stanno unendo alla tendenza di acquistare online tutti quei beni di consumo essenziali per sopravvivere nella loro vita quotidiana. E questo trend è sicuramente dovuto ai grandi vantaggi e benefici derivanti dallo shopping online.

Tra le principali motivazioni che spingono i consumatori a comprare su Internet troviamo: la comodità di acquistare da casa e il risparmio di tempo che questo comporta, oltre al risparmio di denaro, visto che Internet ha il grande vantaggio di consentire di confrontare i prodotti e i loro prezzi, cosa che si traduce in un grande risparmio per le nostre tasche.

Anche gli sconti, la consegna a domicilio e la possibilità di restituzione dei prodotti rappresentano altri vantaggi che rendono il consumatore più propenso all’acquisto online.

Pagare in un negozio online e acquistare quello che ti serve comodamente da casa risulta essere una soluzione molto utile e comoda anche per un’altra ragione.

La libertà di pagare con carta o effettuare altri tipi di pagamenti elettronici ci toglie la seccatura di dover prelevare grandi quantità di denaro ogni volta che dobbiamo andare a fare shopping. Ci consente inoltre di risparmiare sulle commissioni che, altrimenti, dovremmo pagare ogni volta che preleviamo denaro dal nostro conto per pagare in contanti.

Inoltre, i contanti sono più difficili da controllare mentre, quando eseguiamo un pagamento con carta, avremmo traccia di tutti i movimenti del nostro conto e sarà più facile controllare e sapere come spendiamo i nostri risparmi.

La rivoluzione tecnologica ha indubbiamente cambiato i gusti dei consumatori. Nell’era dei millennial, la cosiddetta generazione Y, tutto passa attraverso il digitale poiché si è soliti usare Internet quotidianamente (motori di ricerca, blog, social network, applicazioni mobili, ecc.) e,  al momento dell’acquisto, si cercano consigli da amici, opinioni di esperti e valutazioni dei clienti.

Ovviamente si tratta di un mercato totalmente immerso nella trasformazione digitale degli ultimi decenni e, quindi, molto sofisticato e difficile da definire. Utenti informati e consapevoli, esigenti e tecnologicamente avanzati, che sono quindi più inclini ad acquistare prodotti e servizi che riflettono il loro stile di vita, utilizzando i vantaggi tecnologici per più cose, soprattutto, per risparmiare tempo e denaro.